TOP
  /  Trovare un lavoro   /  Suggerimenti per scrivere una grande lettera di presentazione
come scrivere una buona lettera cobver

Suggerimenti per scrivere una grande lettera di presentazione

Nel mercato del lavoro competitivo di oggi, avere un buon lettera di accompagnamento può rendere più facile l'invio di una domanda che si distingua dal resto. Con sempre più aziende che accettano domande di lavoro online e che utilizzano il monitoraggio automatico dei candidati, una lettera di presentazione ben scritta e che dimostra che sei la persona migliore per il lavoro grazie al tuo conoscenzaLa lettera di presentazione, le competenze e l'esperienza possono aiutarti ad avere la possibilità che i responsabili delle assunzioni vogliano dare un'occhiata più da vicino al tuo CV. Puoi usare la tua lettera di presentazione per dimostrare qualsiasi ricerca che hai fatto nella società e adattare la tua domanda a lavori specifici, il che può essere utile se ti stai candidando per diverse posizioni.

Fare domanda per un lavoro? Come scrivere una lettera di presentazione nel Regno Unito

Prima di iniziare, è una buona idea chiarire cosa sia esattamente una lettera di presentazione. Una lettera di presentazione è una breve lettera che viene usata come introduzione alla tua domanda di lavoro o al tuo CV. Fornisce ai candidati un'ulteriore opportunità di esprimere il loro interesse per una posizione o per l'organizzazione nel suo complesso e ti dà la possibilità di entrare più nel dettaglio delle tue qualifiche, esperienze e perché credi di essere il miglior candidato per la posizione.

Come scrivere una lettera di presentazione che si distingue

Se vuoi scrivere una lettera di presentazione che si distingua e ti faccia notare come candidato, la prima cosa da sapere è che la tua lettera di presentazione dovrebbe servire a rappresentare la tua personalità e mostrare quanto sei entusiasta di questa posizione e di lavorare per questa azienda in particolare, cosa che può essere difficile da fare solo con il tuo CV. Una buona lettera di presentazione che attira l'attenzione racconta una storia che spiega l'esperienza del candidato e dimostra ai responsabili delle assunzioni perché questa persona potrebbe essere la più adatta per il lavoro. Quando la tua lettera di presentazione fa queste cose, potrebbe essere in grado di convincere i reclutatori a dare un'occhiata più da vicino alla tua domanda e a conoscerti meglio, invitandoti per un colloquio.

Come scrivere una buona lettera di presentazione

Per scrivere una buona lettera di presentazione, considera quanto segue:

  1. Cattura l'attenzione: L'intero scopo della tua lettera di presentazione è quello di attirare l'attenzione dei reclutatori su di te e accendere il loro interesse in ciò che hai da offrire, quindi il primo paragrafo della tua lettera di presentazione deve attirare l'attenzione. Vorrai che i reclutatori continuino a leggere, quindi dedica un po' di tempo a una buona apertura. Potresti includere alcuni risultati rilevanti o parlare della tua passione per il tuo lavoro.
  2. Sii entusiasta: Una delle cose principali che i selezionatori vogliono vedere quando leggono le lettere di presentazione è l'entusiasmo e la passione per la posizione e l'organizzazione. Dimostrare un genuino entusiasmo per il ruolo nella tua lettera di presentazione ti aiuterà ad aumentare le tue possibilità di essere invitato per un colloquio e di ottenere il lavoro.
  3. Mostra la tua personalità: Un numero crescente di aziende sta usando sistemi di tracciamento dei candidati online per automatizzare il processo di screening dei curriculum e dei candidati. Questi spesso funzionano meglio con un semplice formato di curriculum, che può tristemente limitare quanto della tua personalità finisca per trasparire. La tua lettera di presentazione è la tua occasione per dimostrare chi sei come persona e quanto bene ti adatterai alla cultura dell'azienda, quindi assicurati che sia ben comunicata.
  4. Evidenzia i tuoi migliori risultati: È una buona idea scegliere un paio dei punti più rilevanti del tuo CV e usarli nella tua lettera di presentazione con maggiori dettagli, per spiegare come sarai utile all'azienda. Mentre parli delle tue qualifiche ed esperienze, puoi usare questo per dimostrare come hai contribuito ai datori di lavoro in passato, e come la tua esperienza precedente ti aiuterà a sostenere la missione e i valori della società.
  5. Parla dei tuoi obiettivi di carriera: Puoi usare la tua lettera di presentazione per spiegare come la posizione per cui ti stai candidando supporta i tuoi obiettivi di carriera in generale. La lettera di presentazione è un modo ideale per mostrare come valorizzerai la tua esperienza mentre lavori in questa posizione e che sei dedicato a lavorare in una carriera in questo campo. Dimostra anche al datore di lavoro che potresti essere un candidato interessato a crescere all'interno di questa organizzazione.
  6. Includi una chiamata all'azione: E' saggio ringraziare il tuo lettore per la sua considerazione e il suo tempo quando chiudi la tua lettera di presentazione; tuttavia, vale anche la pena di pensarla come una forma di marketing per te stesso, nel qual caso, una chiamata all'azione è un buon elemento di chiusura da includere. Essenzialmente, la tua lettera di presentazione è un saggio persuasivo per convincere i responsabili delle assunzioni e i reclutatori che sei il candidato ideale per il lavoro.
  7. Personalizza la lettera: È importante assicurarsi che ogni lettera di presentazione che scrivi sia mirata per l'azienda a cui ti stai candidando e per la posizione che desideri. Quando scrivi una lettera di presentazione su misura per ogni posizione, questo ti darà la possibilità di evidenziare la tua esperienza, le tue qualifiche e i tuoi valori in modo da assicurarti che quelli che sono più rilevanti per quella società e quella posizione siano in primo piano.

Quanto deve essere lunga una lettera di presentazione?

Una lettera di presentazione dovrebbe essere abbastanza breve, quindi limitati a circa tre o quattro paragrafi al massimo. Se la tua lettera di presentazione è troppo breve, potresti non essere in grado di comunicare efficacemente ciò che vuoi comunicare al tuo lettore, mentre d'altra parte, i reclutatori e i responsabili delle assunzioni potrebbero essere meno disposti a passare del tempo a leggere una lettera di presentazione troppo lunga.

Come iniziare una lettera di presentazione

Decidere come iniziare la tua lettera di presentazione può essere un processo intimidatorio. La buona notizia è che c'è una formula semplice per farlo bene. Trasmettere entusiasmo e autenticità è una parte importante dell'inizio della tua lettera di presentazione. Passa un po' di tempo a considerare il tuo incipit poiché il fattore principale qui è quello di accendere l'interesse dei responsabili delle assunzioni e dei reclutatori che leggeranno la tua lettera e li incoraggerà a voler continuare a leggere il resto della stessa.

Come terminare una lettera di presentazione

Quando finisci la tua lettera di presentazione, avvolgere il tutto in un modo conciso che incoraggia i reclutatori a prendere il telefono o a sparare un'e-mail per invitarti a un colloquio può spesso essere difficile quanto far partire la tua lettera di presentazione nel modo giusto. È un'idea saggia ringraziare il tuo lettore per il suo tempo e la considerazione di te come candidato, ma anche considerare l'aggiunta di una chiamata all'azione che incoraggerà il lettore a fare i passi successivi.  

Come indirizzare una lettera di presentazione

Se sai chi è il responsabile delle assunzioni o il reclutatore che leggerà la tua lettera per nome, allora è una buona idea rivolgersi a lui per nome quando inizi la tua lettera di presentazione. Spesso puoi scoprire il nome del responsabile delle assunzioni prendendo tempo per esaminare la descrizione del lavoro, dato che molte descrizioni del lavoro includono un punto di contatto per il responsabile delle assunzioni per i candidati che vogliono mettersi in contatto per ulteriori informazioni. Se questo non è il caso, o se stai rispondendo a un annuncio che è stato pubblicato da una società di reclutamento piuttosto che dall'organizzazione direttamente, puoi fare ricerche sulla società per scoprire se questo ti aiuterà a ottenere il nome del responsabile del reclutamento. Se non riesci a trovare il loro nome, allora un saluto generico e professionale andrà bene. "Caro responsabile del reclutamento" funzionerà sempre; tuttavia, puoi anche essere più specifico se vuoi, ad esempio rivolgendoti al dipartimento specifico in cui stai facendo domanda per una posizione.

Cosa evitare nella tua lettera di presentazione

Tieni presente che i responsabili delle assunzioni e i reclutatori leggeranno migliaia di CV e lettere di presentazione, quindi ci sono alcune cose da evitare che sono per lo più abusate e probabilmente sono state viste centinaia di volte prima.

Frasi abusate: La maggior parte delle volte, i reclutatori leggono lettere di presentazione molto generiche con frasi che non faranno altro che infastidire un responsabile delle assunzioni o un reclutatore, come 'a chi può interessare', 'si senta libero', 'grazie per aver dedicato del tempo a guardare il mio CV', ecc. Alcune parole da evitare nella tua lettera di presentazione a causa del loro uso eccessivo includono 'auto-avviatore', 'dinamico', e 'significativo'.

Informazioni irrilevanti: Dovresti sempre evitare di aggiungere informazioni irrilevanti alla tua lettera di presentazione. Anche se al momento potrebbe avere senso includere quella storia, vale la pena rileggerla prima di inviarla per assicurarsi che tutto ciò che hai incluso sia rilevante per la tua candidatura e per te stesso come professionista. Se non lo è, confonderà il lettore e rischierà di fargli perdere punti importanti nel resto della lettera.

Una buona lettera di presentazione può fare la differenza quando si tratta di essere invitati per un colloquio o anche se si ottiene il lavoro.

Pubblica un commento

it_ITItalian