TOP
  /  Storie della comunità   /  Com'è essere un tutor online? L'insegnante Preply spiega

Com'è essere un tutor online? L'insegnante Preply spiega

Attualmente, c'è una grande richiesta di tutor. Tuttavia, il numero di insegnanti sarà maggiore del numero di persone che hanno bisogno di insegnanti. Inoltre, durante le vacanze e le ferie, gli insegnanti professionisti possono anche cercare di guadagnare qualcosa in più con le ripetizioni, rendendo l'offerta ancora maggiore della domanda. A causa di molte strutture educative che sono state chiuse durante COVID-19, insegnamento è cambiato. Questo può significare che molti genitori iscriveranno i loro figli al tutoraggio perché non stanno ricevendo il loro solito livello di lezioni. 

Questo articolo riguarda un'intervista con un tutor di inglese online, Ola, per Preply e discute i pro e i contro dell'essere un tutor online. Da come iscriversi e cosa è importante quando si crea un profilo a quali sono le parti migliori dell'insegnamento online. Ola offre una visione unica del suo stile di insegnamento, degli studenti tipici, e di come sfruttare le piattaforme online per guadagnare soldi come lavoro extra.

Ola è un'insegnante part-time per Preply mentre lavora a tempo pieno per una start up nello sviluppo dei prodotti. Attualmente risiede in Polonia e ha vissuto a livello internazionale in luoghi come Italia, Panama e Stati Uniti, mentre in precedenza ha lavorato come organizzatrice di scambi internazionali attraverso una società non governativa. Ha lavorato in molti campi diversi, dall'insegnamento al project management e ha un background diversificato. 

Ola ha trovato Preply mentre cercava un lavoro part-time sul sito Appjobs. Era interessata a lavorare part-time e la categoria dell'insegnamento ha attirato la sua attenzione così ha deciso di fare domanda per una posizione online dopo aver letto la breve descrizione. 

Com'è essere un tutor online?

Lavoro con un sacco di persone con diversi background ed esperienze perché Preply è una piattaforma internazionale. Grazie a questo posso imparare molto sugli altri e ogni singola classe è per me unica ed è molto divertente. Ho iniziato a insegnare agli adulti e poi ho iniziato anche a dare ripetizioni ad alcuni bambini, il che mi ha sfidato ad adattare i miei metodi e tecniche ad ogni individuo. A volte mi preparo molto, specialmente quando mi vengono in mente dei giochi per i bambini per accendere il loro interesse e far sì che si divertano ad imparare l'inglese. Mentre altre volte le lezioni sono io che ascolto gli altri che parlano inglese e faccio loro delle domande in modo che possano migliorare le loro capacità di parlare. 

Ha avuto qualche esperienza precedente come insegnante? 

Sì e no. Non ho alcuna istruzione formale per essere un insegnante e non ho mai finito alcun corso relativo all'insegnamento. Anche se ho esperienza nel dare ripetizioni a bambini e ho condotto diversi laboratori e lezioni per persone di tutte le età. Sono stata chiara e sincera sulla mia formazione ed esperienza e ho sottolineato che il mio obiettivo è quello di concentrarmi sull'aiutare gli altri a rompere la loro barriera linguistica. Concentro le mie lezioni sulla conversazione per gli adulti e sull'apprendimento attraverso il divertimento e i giochi per i bambini.

Quali sono i requisiti per diventare insegnante con Preply? 

Non ci sono requisiti formali. Tutti possono iscriversi e creare un account con la piattaforma. Ho dovuto seguire il processo di iscrizione e creare il profilo del mio insegnante sulla piattaforma Preply, che è piuttosto lungo, quindi è richiesto un certo sforzo. I passi per creare un profilo sono stati:

  1. Compilare ogni dettaglio sulla mia esperienza di insegnamento nel profilo 
  2. Registrare e caricare un breve video che mi avrebbe presentato il mio futuro studenti. 
  3. Spendere un po' di tempo per assicurarsi che il mio profilo sia molto dettagliato e cattura l'attenzione dello studente visto che ci sono molti altri insegnanti sulla piattaforma. Avere un profilo accurato e dettagliato e presentarmi bene è stato molto importante nel processo
  4. Ogni account è esaminato da esperti Preply e confermano se un tutor è abbastanza abile (in base al suo profilo) per insegnare ad altri.
  5. Alla fine della giornata, gli studenti scelgono i loro insegnanti con tanta esperienza, i certificati o diplomi sono importanti da avere e da mostrare

Quando ho iniziato, non cercavo studenti, ma grazie all'impegno che ho messo nel creare il mio profilo, lei lo ha notato e ha prenotato una lezione di prova con me. La sua recensione è il motivo per cui altre persone hanno iniziato a prenotare lezioni con me.

Alcuni consigli per creare un profilo online con Preply:

  • Assicurati che il tuo profilo si distingua - aggiungi qualche titolo creativo
  • Fatti ispirare da altri profili (controlla cosa hanno gli altri tutor nei loro profili) 
  • Concentrarsi su informazioni accurate
  • Iniziare da un tasso di paga più basso e costruire la tua strada verso l'alto

Ti potrebbe anche piacere:

Quanto si guadagna come tutor online con Preply?

Ho iniziato facendo pagare $5 per una lezione, ora sto facendo pagare $15. Dipende dal tutor e da quanto vuole far pagare una lezione. Ho iniziato molto basso perché non avevo molta esperienza. C'è circa 25% di commissione che Preply raccoglie dal $5 che raccolgo.

Descrivi la tua giornata tipo come tutor online

Non ho una giornata tipica, dato che questo è il mio lavoro part-time, quindi aggiusto il mio programma come voglio. Lascio che i miei studenti prenotino le lezioni con me secondo il mio calendario (che è adattato ai miei altri obblighi). In base a ciò ho alcuni studenti che seguono una lezione ogni settimana alla stessa ora, ma ho anche studenti che variano ogni settimana. Mi preparo in anticipo per la maggior parte delle lezioni, ma non richiede un grande sforzo, quindi lo faccio nel mio tempo libero.

Chi sono gli studenti tipici?

Dividerei i miei studenti in due gruppi: adulti e bambini. Insegno agli adulti che vorrebbero migliorare le loro capacità di conversazione - quindi di solito parlano già bene l'inglese ma vogliono diventare fluenti o sentirsi più sicuri delle loro capacità, quindi passiamo le nostre lezioni concentrandoci sulla loro capacità di comunicare. D'altra parte do anche ripetizioni a bambini - alcuni di loro parlano bene l'inglese, altri hanno appena iniziato a imparare la lingua e vogliono un aiuto supplementare.

Come ha trovato il suo primo cliente su Preply? 

La mia prima cliente, una bambina di 9 anni dalla Grecia, la cui madre aveva prenotato una lezione con me su Preply perché, sebbene sua figlia sapesse parlare inglese, voleva che lei facesse pratica settimanale di inglese. L'aspettativa principale era quella di andare a leggere storie e discuterne e dopo 10 mesi stiamo ancora lavorando insieme. Quando ho iniziato non stavo cercando studenti, ma grazie all'impegno che ho messo nel creare il mio profilo, lei lo ha notato e ha prenotato una lezione di prova con me. La sua recensione è il motivo per cui altre persone hanno iniziato a prenotare le lezioni con me.

La soddisfazione di spiegare qualcosa ai miei studenti e vedere sui loro volti che hanno capito e stanno afferrando nuovi concetti.

Ha studenti regolari? Quanto spesso ne hai uno nuovo? 

Ho circa 10 studenti regolari. Non ci sono tendenze degne di nota su quando le persone cercano un insegnante. Tuttavia, più persone sono interessate ad avere lezioni a settembre, che è l'inizio del nuovo semestre scolastico in Polonia e anche durante la pandemia di coronavirus.

Parlando della pandemia, quanto è cambiato il suo lavoro a causa di COVID-19?

A causa del coronavirus, ricevo più richieste per lezioni online. Soprattutto all'inizio del blocco c'erano molte persone interessate a imparare l'inglese perché avevano più tempo a casa o volevano qualcosa da fare per i loro figli. D'altra parte ho avuto alcuni studenti che hanno abbandonato per risparmiare denaro, perché la loro situazione lavorativa è cambiata.

Ti potrebbe anche piacere:

Come si prepara per le lezioni?

Per prima cosa, raccolgo le aspettative dei miei studenti perché credo che la cosa più importante sia capire cosa vogliono imparare e cosa si aspettano da me e come imparano. Per adulto Gli studenti non devono prepararsi così tanto perché mi concentro sulle conversazioni e a volte mando dei podcast per quando hanno del tempo extra.

Per i miei studenti più giovani, ricerco storie in inglese e alcuni esercizi, ma ci sono molte risorse online quindi ho già una solida base di materiali diversi. Prima delle lezioni scelgo l'argomento della classe e cerco tra i materiali che ho già e li adatto leggermente al bambino con cui sto lavorando. 

Cosa le piace di più dell'insegnamento?

Ci sono alcune cose che rendono il tutoring online gratificante.

  • La soddisfazione di spiegare qualcosa ai miei studenti e vedere sulle loro facce che hanno capito e stanno afferrando nuovi concetti.
  • Sto imparando nuove prospettive insegnando a persone diverse
  • È una bella distrazione dai problemi quotidiani. Durante le lezioni sono 100% concentrato sui miei studenti, quindi non penso ad altro ed è pura gioia. 
  • Ho imparato molto sulla comunicazione, la pazienza e l'empatia perché ogni studente è diverso con una curva di apprendimento diversa e devo adattare il mio approccio ad ogni individuo.

Qual è la parte più impegnativa del suo lavoro? 

La paura di non essere affatto utile o di non soddisfare le aspettative dei miei studenti. Ho paura che anche se metto tutto il mio cuore nell'insegnamento, non sarò in grado di farlo efficacemente per le persone che si sono fidate di me e che si aspettano risultati da me (tenendo conto che non ho un background professionale per insegnare). 

Cosa vorresti sapere prima di diventare un insegnante online?

Mi sarebbe piaciuto che qualcuno mi avesse aiutato a compilare il mio profilo perché non è stato un compito facile. Mi piacerebbe anche sapere come gli altri insegnanti conducono le loro lezioni perché non ho mai incontrato altri tutor quindi non ho idea di come sia per gli altri.

Foto di bongkarn hanyaki

Iscriviti oggi stesso per diventare un tutor online!

Con l'aumento della domanda di tutor online e COVID-19 che cambia il sistema educativo, firmare per dare ripetizioni online può essere vantaggioso per chiunque cerchi di integrare il proprio reddito principale. I principali punti di forza sono:

  1. Crea un profilo che si distingue tra gli altri tutor
  2. Non vendere troppo e non usare informazioni imprecise durante la creazione del tuo profilo
  3. Iniziare a offrire classi a un prezzo basso fino a quando non si acquisisce maggiore esperienza e poi aumentare i prezzi

Il tutoraggio online è un lavoro gratificante in cui puoi aiutare persone di tutto il mondo e di tutte le provenienze e fasce d'età a imparare una nuova abilità senza avere necessariamente un'esperienza professionale come tutor o insegnante.

Leggi altre storie della nostra comunità:

Paulina Bajorowicz è entrata in Appjobs nel novembre 2018 e ora è la Content Marketing Specialist. Gestisce il blog di Appjobs e i canali dei social media, coordina le attività di outreach e collabora con giornalisti e creatori di contenuti intorno alla gig economy.

it_ITItalian