TOP
  /  Risorse   /  Fatti pagare per comprare e consegnare generi alimentari con Instacart

Fatti pagare per comprare e consegnare generi alimentari con Instacart

Immagina questo. Qualcuno ti chiede di andare a fare la spesa. Tu vai al supermercato, compri quello che c'è sulla lista, lo consegni alla persona e... essere pagati per questo! È reale? Ci puoi scommettere!

Instacart è un Americano azienda che lavora come drogheria in giornata consegna servizio. Questo significa che puoi unirti a loro come acquirente e fare soldi da esso. I requisiti per iniziare a lavorare per Instacart sono molto semplici. È necessario avere almeno 21 anni, possedere uno smartphone, essere in grado di sollevare un po' di peso. E se avete intenzione di guidare una macchina, naturalmente, avete bisogno di una patente di guida e almeno due anni di esperienza di guida.

instacart-appjobs

Inizia a lavorare con Instacart in New York City, San Francisco, Los Angeles, Portland, Philadelphia, Chicagoe molti altre città negli Stati Uniti.

Il cosa migliore su Instacart è che vi pagheranno settimanalmente, il che significa che lavorare giorni di punta per massimizzare i vostri guadagni. Inoltre, è possibile scegliere tra due categorie di lavoro:

Shopper a servizio completo

Acquista e consegna ordini

  • Sarai un contraente indipendente (base freelance)
  • È necessario avere accesso a una macchina
  • Puoi scegliere il tuo orario di lavoro
  • Puoi fare acquisti e consegnare ordini

In-Store Shopper

Ordini di acquisto all'interno di un negozio

  • Sarai un impiegato part-time
  • Non è necessario possedere un veicolo
  • Puoi anche godere di un orario flessibile
  • Lavorerai solo con lo shopping

Vi è piaciuto quello che avete letto? Allora, non aspettate oltre. Seleziona la tua città, trovare Instacart sotto la categoria freelance o consegna e iniziare a lavorare oggi!

Paulina Bajorowicz è entrata in Appjobs nel novembre 2018 e ora è la Content Marketing Specialist. Gestisce il blog di Appjobs e i canali dei social media, coordina le attività di outreach e collabora con giornalisti e creatori di contenuti intorno alla gig economy.

it_ITItalian