TOP
  /  Suggerimenti e trucchi   /  4 consigli facili da seguire per i tutor privati online

4 consigli facili da seguire per i tutor privati online

Che tu sia un tutor esperto o che tu abbia appena iniziato, l'obiettivo di una prima lezione è sempre lo stesso - vuoi lasciare una grande impressione sullo studente e, si spera, prenotare più lezioni nel futuro. Forse hai qualche esperienza come insegnante o un background accademico o stai appena iniziando come insegnante privato? Abbiamo 4 consigli da seguire per avere successo nel tuo nuovo percorso professionale!

consigli per gli insegnanti privati

Essere un insegnante privato è anche un ottimo modo per fare soldi extra godendo di un orario flessibile. Potresti prendere alcune lezioni nel pomeriggio o nei fine settimana - ma tutto dipende totalmente da voi! Tuttavia, la flessibilità del lavoro viene anche con una grande responsabilità. Devi perfezionare le tue capacità di organizzazione e di gestione del tempo, assicurati di tenere traccia delle date e delle scadenze.

1. La preparazione è la chiave

Naturalmente, se sarete insegnamento Quando si studia una materia, si dovrebbe sapere tutto su di essa come il palmo della propria mano. Dovresti anche avere un piano per la lezione a seconda delle esigenze dello studente. Hai intenzione di iniziare a lavorare come tutor di matematica? Scopri a che livello si trova il tuo studente: sta lottando con le basi o ha solo bisogno di un aiuto extra prima di un esame? Insegnerai ad un livello principiante, intermedio o avanzato? Dovresti determinarlo all'inizio e pianificare la tua lezione di conseguenza.

Sapevi che con Udemy puoi insegnare qualsiasi materia in cui sei esperto? Dalla matematica alla programmazione. Suggerimento: Tieni presente che avrai bisogno di almeno 30 minuti di contenuto e che il tuo corso deve avere 60% di contenuto video per poter diventare un istruttore approvato.

consigli per gli insegnanti privati

2. Essere esperti di tecnologia

Questo può sembrare ovvio, ma se lavorerai come tutor online - e siamo onesti, in questo giorno ed età, è probabilmente il caso - dovresti essere esperto di tecnologia. Avrai, ovviamente, bisogno di un computer affidabile e di una connessione Internet stabile.Avere familiarità con gli strumenti di lavoro online e MS Office è un must! A seconda della materia che insegni, avrai molto probabilmente bisogno di condividere con i tuoi studenti alcuni materiali di lettura, presentazioni e altro.

3. Creare l'ambiente giusto

Nell'era digitale, lavorando con lavori di tutoraggio basati su app, molto probabilmente insegnerai online. Tuttavia, questo non significa che non si debba pensare a creare un ottimo ambiente per studiare. Se stai lavorando da casa, spegni la TV e fai sapere alla tua famiglia o ai tuoi coinquilini che non dovrebbero disturbarti per la prossima ora o giù di lì. Se hai un cane, magari accenna allo studente che potrebbe sentire un abbaio di tanto in tanto - sarà anche una buona chiacchierata quando sei all'inizio.

Fai del tuo meglio per far sentire lo studente a suo agio - anche se vi incontrate in una classe online. Una classe online ti offre l'opportunità di insegnare 24/7 con Lingoda, forse sei un nottambulo e la tua produttività e creatività funzionano meglio durante le prime ore del giorno.

consigli per gli insegnanti privati

4. Rendilo interessante e divertente!

Lavorare come insegnante privato è molto diverso dall'essere un insegnante a tempo pieno. Sia che si lavori con studenti universitari, giovani professionisti o studenti delle scuole superiori - tutti si iscrivono volontariamente, nel loro tempo libero, magari dopo le lezioni o dopo il lavoro, e spendono i propri soldi per migliorare le loro capacità. Quindi sembra che siano già motivati ad imparare. Tuttavia, Ciò non significa che non ci si debba impegnare per rendere le lezioni coinvolgenti e divertenti! Cerca di scoprire qualcosa sui tuoi studenti, conoscili meglio, vedi come preferiscono imparare. Sono propensi a fare i quiz o preferiscono un ambiente più rilassato?

Ricorda, le app ti aiuteranno a occuparti di tutto, dal trovare gli studenti all'elaborazione dei pagamenti. Ma tu sei ancora responsabile della creazione del tuo business e fare soldi ogni giorno che insegni! Ti senti pronto a provare questa nuova sfida? Controlla tutte le opportunità di insegnamento in Johannesburg, Città del Capo, e Durban.

Paulina Bajorowicz è entrata in Appjobs nel novembre 2018 e ora è la Content Marketing Specialist. Gestisce il blog di Appjobs e i canali dei social media, coordina le attività di outreach e collabora con giornalisti e creatori di contenuti intorno alla gig economy.

it_ITItalian